Formazione permanente nell’area della maternità, della nascita e della prima infanzia.

Un luogo di incontro, confronto e arricchimento di interessi, conoscenze e competenze personali che diventano professionali per chi intende acquisire capacità di cura e di ascolto, condividere e integrare saperi, pratiche e metodologie di prevenzione, accoglienza e sostegno, proteggere la continuità del percorso nascita, comprenderne la complessità per progettare nuovi servizi.
L’approccio metodologico della Scuola discende dai principi da sempre ispiratori di tutta l’attività dell’associazione.
La Scuola si caratterizza, inoltre, per una stretta connessione tra teorie e pratica, sia attraverso specifiche proposte di apprendimento esperienziale, sia attraverso l’offerta di tirocini e osservazioni pratiche guidate nei servizi realizzati dal Melograno.
I partecipanti alle attività formative sono coinvolti attivamente, stimolati a discutere ed elaborare in gruppo i contenuti presentati e a sperimentare in prima persona proposte, esercizi e tecniche.
Le docenti della Scuola forniscono materiali specifici per approfondire le tematiche (dispense, articoli, schede didattiche, bibliografie, sitografie).

I 1000 giorni che cambiano il futuro

La vita è un susseguirsi di giorni, uniformi e insoliti, lieti e tristi, speciali e comuni, festivi e feriali, gioiosi e dolorosi, tutti rilevanti in quanto compongono la vicenda umana, il tempo che ci è dato di vivere. Ma tra i 25-30.000 che, ai nostri tempi e alle nostre latitudini, formano la vita media, i più importanti sono senza dubbio i primi 1000, durante i quali la nuova persona si forma nel corpo e nella psiche della madre (endogestazione), nasce al mondo come persona autonoma (esogestazione), consolida attivamente le proprie competenze, emozioni e interazioni personali e sociali.
Le neuroscienze, illuminandoci sulla plasticità e recettività del cervello del feto, del neonato e del bambino, oggi confermano ciò che ogni madre da sempre sa: i primi 1000 giorni, dal concepimento ai 2 anni, sono quelli fondamentali in cui corpo e cervello crescono e si plasmano, gettando le basi per la salute fisica, mentale, relazionale fino all’età adulta.
Le agenzie internazionali per sconfiggere la malnutrizione infantile concentrano i loro sforzi nei primi 1000 giorni, dalla gravidanza ai due anni, perchè solo in questo periodo è possibile prevenire i gravi ritardi di sviluppo e le malattie croniche conseguenti, garantendo un futuro di salute e benessere.
Allo stesso modo è nei primi 1000 giorni che una relazione costante, prevedibile e affidabile rappresenta il nutrimento mentale e relazionale che consente al bambino o alla bambina di sentirsi accolto e riconosciuto, protetto e amato in un legame così forte che lo farà sentire sicuro e fiducioso per tutta la vita.
Il numero 1000 – 1 sostenuto da tre 0 (corpo, mente e spirito) – nella numerologia tantrica simboleggia la nobiltà dell’individuo.
In 1000 giorni si creano corpo, mente e spirito: l’arco di tempo che fa la differenza! e che può cambiare il futuro.